Come sostituire l'elica di un motore marino

Tramite: O2O 14/04/2016
Difficoltà: media
14

Introduzione

Nel caso in cui tu sia in possesso di un'imbarcazione, devi sempre e comunque verificare che il motore marino sia in perfette condizioni prima di avviarlo. Può infatti succedere che l'elica sia eccessivamente usurata e tu debba cambiarla. Questo di operazione richiede un po' di tempo, ma comunque non è particolarmente complicata. Ti sarà sufficiente procurati un'elica nuova per effettuare la sostituzione. In questa guida, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni utili su come sostituire nel migliore dei modi l'elica di un motore marino.

24

Per prima cosa, provvedi a mettere il motore in folle e quindi stacca quello che è l'interruttore di sicurezza. Fatto il tutto, potrai metterti all'opera. Tieni presente che per rimuovere l'elica, sarà necessario che tu incastri molto bene il legno fra il piede e l'elica stessa, di modo che quest'ultima rimanga ben salda e non giri. Togli dunque la coppiglia e, aiutandoti con un'apposita chiave, svita il dado di ritegno. Il posizionamento della nuova elica, dopo che avrai messo la coppiglia. Devi seguire esattamente l'operazione inversa rispetto a quella dello smontaggio. Salda molto bene il pezzo di legno che sostiene l'elica in questione, servendoti sia di una pinza che di due chiavi inglesi. Prima di fissare nuovamente l'elica, abbi cura di verificare che il pezzo di legno non si muova per nessun motivo. Dopo che avrai sistemato la nuova elica, prima di partire con l'imbarcazione, accendi il motore per alcuni minuti e fai una verifica sul corretto funzionamento della nuova elica.

34

Adesso, dovrai prendere l'elica nuova per montarla esattamente allo stesso posto di quella che hai rimosso. A tal proposito, dovrai rimontare la coppiglia, rimettendo anch'essa al suo posto. Tieni presente comunque che nella maggior parte dei casi è necessario che tu provveda a montare una coppiglia interamente nuova, la quale dovrà essere di acciaio inossidabile e non di ferro, in quanto molto più resistente.

Continua la lettura
44

A questo punto, dai due colpi ben assestati con il legno e, di conseguenza, potrai estrarre l'elica senza troppi problemi. Fai particolare attenzione alla presenza rondelle o distanziatori, altrimenti rischieresti di perderli in acqua. Successivamente, dovrai lubrificare molto bene l'asse portaelica, servendoti di un grasso al litio che sia di ottima qualità. Il grasso al litio lo potrai reperire molto facilmente presso tutti i negozi specializzati nella vendita di questo tipo di prodotti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Veicoli

Come avviare il motore scoppiettante di uno spazzaneve

Soprattutto nel periodo invernale, può essere utile utilizzare alcuni macchinari specifici per liberare viali e zone d'accesso dalla presenza della neve. Ma per svolgere al meglio questa operazione, occorre disporre dei macchinari giusti. Il principale...
Altri Veicoli

5 dritte per l'acquisto di una moto d'acqua

La moto d'acqua è un mezzo di trasporto che si muove con l'ausilio di un motore a combustione e ha nella caratteristica pompa ad acqua la sua principale fonte di propulsione. Questo moderno e divertente mezzo di trasporto viene oggi utilizzato in spettacolari...
Altri Veicoli

Vela: come installare un filtro per l'acqua

Il filtro per l'acqua rappresenta un elemento molto importante per il corretto funzionamento di un'imbarcazione a vela. Spesso tale elemento viene tuttavia trascurato, in quanto si ritiene erroneamente che non abbia bisogno di una particolare manutenzione...
Altri Veicoli

Come sostituire la catena della bici

L'arte di manutenere la propria bicicletta è un qualcosa che nasce da ragazzini, nell'attesa di poter un giorno avere una propria auto da manutenere allo stesso modo.Di biciclette è possibile trovarne di diversi tipi, siano esse da semplice utilizzo...
Altri Veicoli

I principali mezzi di trasporto navali

L'uomo è sempre stato molto attratto dal mare e da sempre ha costruito imbarcazioni di ogni genere per affrontarlo e navigarlo alla scoperta di altri mondi. In epoche più vicine a noi poi si è accorto di poter sfruttare la navigazione per trasportare...
Altri Veicoli

Come manovrare una barca con due motori

Se avete una barca abbastanza grande ed intendete farla navigare ad una velocità sostenuta corredandola di due motori è importante che conosciate a fondo le tecniche per manovrare un'imbarcazione del genere dotata di questi potenti propulsori. Nei passi...
Altri Veicoli

Il telaio sui trattori: i vantaggi

Il trattore è un mezzo agricolo utilizzato in agricoltura per trainare rimorchi o agganciare delle speciali attrezzature per eseguire i lavori agricoli. È una macchina agricola motrice e semovente, con una meccanica adatta all'agraria agraria, Serve...
Altri Veicoli

Come manovrare un carrello elevatore

I carrelli elevatori sono dei mezzi operativi provvisti di due ruote e azionati da un motore di tipo elettrico, a gas o diesel, che vengono utilizzati per sollevare merci e spostarle all'interno dei depositi. Inoltre fungono da macchinari adibiti allo...