Come Sostituire la Camera D'Aria Nella Vespa

Tramite: O2O 27/09/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Se anche tu non puoi vivere senza la tua Vespa, impara grazie a questa breve e semplice guida come sostituire da solo la camera d'aria del tuo veicolo, in modo da non rimanere mai a piedi. Infatti la camera d'aria della vespa, è risaputo, può dare spesso dei problemi per differenti motivi. Può infatti accadere nel caso in cui hai forato troppe volte, o semplicemente perché si è rotta la valvola stessa della camera d'aria. Se vuoi imparare quindi tu stesso a fare da solo questo semplice lavoro, in modo da non rimanere mai a piedi o perché semplicemente sei appassionato del fai da te, segui questa semplice guida e il conto del gommista sarà solo un brutto ricordo. Comincia subito, non è poi così complicato, vedrai.

28

Occorrente

  • Una chiave a T
  • Una camera d'aria
  • Grasso
  • Chiave a tubo da 10
  • Guanti
38

Svitate i bulloni della ruota

Per prima cosa prendi la ruota della tua vespa e poggiala a terra o su un banco da lavoro in piano. L'importante è che tu sia in una zona ombreggiata. Questo ti agevolerà non poco nel tuo lavoro. Come vedrai subito, il cerchio è formato da due semicerchi assemblati e bloccati da 5 bulloni fissi da un lato e con un dado esagonale dall'altro lato. Comincia quindi a svitare verso sinistra con la chiave da 10 i dadi, troverai nel perno anche le rondelle di acciaio, quindi estraile. Ora non ti sarà difficile togliere il semicerchio. Vediamo come occorre procedere per la sua rimozione.

48

Aprite il semicerchio

Arrivato a questo punto, apri il semicerchio. Nel caso in cui ti sembrasse bloccato, dai qualche colpetto al cerchio con un martello in gomma oppure puoi anche far leva con un grosso giravite. Fatto questo, potrai estrarre la camera d'aria iniziando possibilmente dal punto della sua valvola e continua tirandola fuori dal copertone. Il copertone invece non devi toglierlo, ma ricorda di lasciarlo aderente all'altro semicerchio.

Continua la lettura
58

Installate il nuovo elemento

A questo punto prendi la nuova camera d'aria e inseriscila all'interno del copertone, fai entrare la valvola nell'apposito foro del cerchio. Nel caso tu disponessi di un po' di grasso passalo col dito attorno la bordura del copertone e rimetti il semicerchio, poi metti le rondelle e avvita i dadi serrando verso destra quanto basta. Durante queste operazioni cerca però di non forzare troppo le viti in quanto potresti spezzare i perni.

68

Gonfiate la ruota

Come ultima azione potrai già a questo punto gonfiare la ruota e rimontarla sulla tua vespa, per cominciare così a riutilizzare fin da subito il tuo veicolo. Rimontare la ruota potrebbe sembrarti un'operazione facile: in effetti così è, ma ti raccomandiamo comunque di fare attenzione affinché il pneumatico venga esattamente ritallonato all'interno del cerchio. Va detto che la maggior parte dei copertoni sono provvisti di una riga continua oppure di una serie di supporti che sono in grado di agevolarti nelle operazioni di rimontaggio. Fai una prova ed accendi la tua Vespa. Se tutto andrà per il meglio, potrai dirti certo di aver effettuato un intervento davvero degno del miglior meccanico di moto! Come hai visto, si tratta davvero di un'operazione semplicissima ma molto utile per la tua quotidianità e per a tua libertà di movimento.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come sostituire le candele della Vespa 125

Se già da diverso tempo hai una Vespa 125, tieni in considerazione il fatto che prima o poi si renderà necessario cambiare le candele di quest'ultima, altrimenti la stessa non si metterebbe più in moto. Si tratta di un lavoro particolare che richiede...
Moto

Come sostituire la frizione della Vespa 50

Molti mezzi d'epoca o di meno recente produzione esigono una manutenzione più accurata e a volte molto più costosa rispetto a vetture e veicoli a due ruote di nuova produzione, dato che questi ultimi sono coinvolti in un procedimento ormai globale di...
Moto

Come restaurare una vespa d'epoca

Il ripristino di una vespa d'epoca coinvolgerà molte ore di smontaggio, ispezione e riparazione o sostituzione di componenti. Prodotti in milioni, gli scooter Vespa sono affidabili. Si tratta dei veicoli a basso costo che stanno diventando molto popolari...
Moto

Come far ripartire la Vespa ingolfata

La vespa rappresenta sicuramente un motociclo molto bello, elegante e d'epoca. Tuttavia, molto spesso ti può lasciare a piedi perché si ingolfa. L'ingolfamento, come ad esempio il grippaggio, sono dei fenomeni indesiderati ed abbastanza fastidiosi che,...
Moto

Come valutare una Vespa usata

La Vespa rappresenta un modello di scooter tra i più famosi al mondo. Ideata e immessa in commercio dalla casa motociclistica Piaggio fin dalla fine degli anni 40, la Vespa ha rappresentato una sorta di "status symbol" per intere generazioni di italiani....
Moto

Come alleggerire il volano della Vespa

La Vespa è il veicolo a due ruote che ha segnato un'intera epoca. Ancora oggi questo portentoso scooter ci porta ovunque, con consumi ridotti e massima efficienza. Tra le varie parti che rendono la Vespa un ciclomotore perfetto per muoversi su qualunque...
Moto

Come sverniciare una vespa

Se avete in garage una vecchia Vespa da riverniciare, oppure avete appena fatto l'ultimo affare al mercatino dell'usato e vi siete aggiudicati un vecchio modello ad un costo irrisorio, sappiate che vi toccherà tinteggiarla. Se poi intendete rivenderla...
Moto

Consigli per imparare a guidare una Vespa

La vespa è stata il simbolo della rinascita economica e della libertà soprattutto negli anni '60 dove per molti era l'unico mezzo di locomozione. È stata sostituita poi da motorini più facili da guidare e dagli scooter, noti per essere senza marce....