Come sostituire la cinghia di distribuzione

Tramite: O2O 15/06/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nel caso in cui ti si fosse rotta la cinghia di distribuzione dell'automobile e non hai l'intenzione di ricorrere ad un costoso meccanico ma vuoi provare a sostituire la cinghia in totale autonomia, sei capitato nel posto giusto. Questa piccola guida, infatti, potrebbe fare al caso tuo. Seguendo attentamente le istruzioni, passo dopo passo, questo breve tutorial potrebbe tornarti utile. Il momento in cui si dovrebbe sostituire la cinghia di distribuzione della propria autovettura, andrebbe effettuato a seconda del piano di manutenzione che è stato previsto dalla casa automobilistica della propria vettura. Tuttavia, solitamente deve essere sostituita ogni 100.000 chilometri. La cinghia di distribuzione può presentare svariate cause di rottura. Ad esempio, tra le tante cause possiamo annoverare il taglio oppure il distacco dei suoi denti, ma anche una tensione eccessivamente bassa oppure una perdita di tensione, l?usura del fianco, un suo disallineamento, il dorso che si è usurato ed tante altre motivazioni. Ecco, pertanto, come fare.

26

Dotarsi degli attrezzi necessari e seguire le istruzioni

Prima di sostituire la cinghia di distribuzione dell'autovettura è necessario eseguire alcune operazioni preliminari. Innanzitutto si deve andare a verificare di avere a disposizione tutti quanti gli arnesi necessari a non danneggiare la cinghia. Pertanto è fondamentale procurarsi le istruzioni per il montaggio, per poi rispettare le coppie per il fissaggio in modo scrupoloso, avvalendosi dell'ausilio delle chiavi dinamometriche. Durante questa fase è necessario prestare la massima attenzione, particolarmente alla vite di fissaggio del cuscinetto. Vediamo, a seguire, come si smonta la cinghia di distribuzione. Per prima cosa, occorre scollegare il cavo della massa dalla batteria dell?autovettura, facendo la massima attenzione che il motore sia opportunamente freddo.

36

Rimuovere gli impedimenti, allineare l'albero motore ed estrarre la cinghia

Successivamente si devono rimuovere le componenti che creano una sorta di impedimento all'accesso verso la cinghia. Quindi occorre togliere la cinghia ausiliaria, le pulegge ed i tubi flessibili. A questo punto si deve ruotare l?albero motore, con l'obiettivo di riuscire ad allinearlo con quei riferimenti dell?albero di distribuzione, per poi allentare ed in seguito arretrare il cuscinetto, ed estrarre la cinghia. A questo punto si deve smontare il cuscinetto tenditore ed anche il cuscinetto di guida. Giunti in questa fase dell?operazione, e siamo a circa metà di tutto, occorre verificare lo stato di usura di tutti quanti gli ingranaggi, per poi procedere eventualmente alla sostituzione di quelli che riscontrate siano particolarmente usurati.

Continua la lettura
46

Montare la cinghia di distribuzione accuratamente

A questo punto, siamo arrivati alla fase di montaggio della cinghia di distribuzione. Per prima cosa si deve prestare molta attenzione a non piegare la cinghia quando viene estratta dalla sua confezione, al fine di non danneggiarla. Successivamente occorre infilarla, senza forzare in alcuna maniera, sulle pulegge, e senza avvalersi dell'utilizzo di leve o di cacciaviti. Inoltre non si devono pulire le parti della distribuzione con alcun tipo di detergente oppure con la benzina, dal momento che possono corrodere la cinghia appena montata.

56

Eseguire il settaggio del tenditore e portare a termine il montaggio

L?ultima operazione è rappresentata dal settaggio del tenditore. Questa fase è molto importante, dal momento che se il tenditore non fosse ben posto, la cinghia ed il motore potrebbero presentare dei danni. Nel caso in cui si dovesse agire sulla staffa del tendicinghia, è necessario controllare che l?indicatore mobile sia posizionato sul massimo, per poi andare a stringere il dado del pignone. Successivamente si deve staccare l?arnese di fasatura, per poi far eseguire due giri all'albero nel suo senso di rotazione, in modo tale da far assestare la cinghia nelle sue pulegge. Per concludere, è opportuno andare a controllare la fasatura della distribuzione, allineando l?indicatore mobile alla tacca, per poi stringere il dado del pignone. Infine, si deve rimontare tutto nell'ordine inverso rispetto al processo di smontaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come sostituire la cinghia di distribuzione alla Citroen Saxo

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire al meglio la cinghia di distribuzione alla Citroen Saxo. Questo tipo di sostituzione deve essere effettuata secondo quanto previsto dal piano di manutenzione programmata...
Auto

Come capire se il tendicatena della cinghia di distribuzione è rotto

La cinghia di distribuzione è uno di quei componenti dell'automobile, che comporta un costo molto alto nel caso in cui si debba sostituire. In ogni caso, anche se ci sono anomalie in quest'ultima, non è detta che debba essere cambiata, ma può trattarsi...
Auto

Come cambiare la cinghia di distribuzione della Fiat Marea

La cinghia di distribuzione è un pezzo essenziale per una macchina. Questa serve a dosare il gas che deve entrare nei vari cilindri. In particolare, se possiedi una Fiat Marea devi sapere che ogni circa 100 mila chilometri dovrai provvedere a sostituirne...
Auto

Come sostituire la guarnizione della testata alla Rover 220

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire nel migliore dei modi la guarnizione della testata alla Rover 220. Questo componente dell'auto è fondamentale, in quanto preserva il veicolo dal surriscaldamento eccessivo,...
Auto

Come cambiare la cinghia della cintura di sicurezza auto

Le cinture di sicurezza possono essere di tipo statico o ad avvolgimento automatico. Quelle di tipo statico le potete trovare soltanto su alcune automobili abbastanza datate, mentre quelle ad avvolgimento automatico consentono una maggiore libertà di...
Auto

Come sostituire l'alternatore dell'Alfa 147

Nelle automobili per potere funzionare in modo corretto, va fatta spesso la manutenzione ordinariae straordinaria. Ma, nonostante le attenzioni e uso spesso succede che i componenti più importanti con il passare del tempo si guastano. Quindi la soluzione...
Auto

Come sostituire l'albero motore dell'auto

Tutti gli appassionati di meccanica e di motori cercano sempre di cimentarsi nei lavori manuali sulle loro vetture. Un pezzo molto delicato è l'albero motore: esso permette di trasformare il moto assiale dei pistoni in moto rotativo da trasmettere all'asse...
Auto

Come sostituire l'alternatore della Ford Focus

Quanti di noi oggi, s'imbattono nell'improvvisarsi meccanici in modo da far fronte a quelle spese impreviste che purtroppo subentrano in momenti non appropriati. In maniera semplice illustrando una serie di immagini e consigli, affronteremo la guida a...