Come spegnere la macchina in modo corretto all'esame per la patente B

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come spegnere la macchina in modo corretto all'esame per la patente B. Ci sono infatti varie cose che contano molto in questo tipo di esame e proprio una di queste è il modo di spegnere l'autoveicolo ed il modo in cui si scende da quest'ultimo. Ovviamente non è la più importante e anche se si dovesse sbagliare, non si viene bocciati, ma è comunque un errore che potrebbe aggiungersi ad altri e portare inesorabilmente alla bocciatura definitiva. A tal proposito, in questa guida, verranno messe in evidenza tutte le varie cose da fare in modo corretto quando si è all'esame di guida della patente B e con un po' di attenzione l'esame stesso si potrà superare senza problemi, anche perché l'esame, con un'ottima preparazione, è più facile di quel che possa sembrare.

25

Verificare che il veicolo sia correttamente in sosta

C'è da tenere presente il fatto che spegnere la macchina è una delle ultime cose da fare in un esame di guida, ma il tutto risulta essere ugualmente importante, visto e considerato che a scuola guida gli istruttori sono piuttosto pignoli. Come prima cosa andrà verificato che il veicolo sia correttamente in sosta nel luogo che vi è stato detto di fermarsi. Nel caso in cui si sia in pendenza, bisogna assolutamente sterzare le ruote e tirare il freno a mano, di modo che la macchina non possa muoversi nemmeno di un millimetro. Su alcuni tipi di autoveicoli il freno a mano è automatico: in quel caso, allo spegnimento della macchina, si azionerà automaticamente da solo.

35

Spegnere il veicolo

Ora che si sarà tirato il freno a mano, si sarà quasi liberi, ma mancherà ancora una parte molto importante, vale a dire lo spegnimento vero e proprio del veicolo. Prima di tutto sarà assolutamente necessario tenere la marcia inserita ed il piede ben saldo sulla frizione, facendo in modo di non permettere il moto. Ora si sarà pronti per sapere il risultato dell'esame, che sarà riferito immediatamente dal proprio istruttore. Superato con esisto favorevole l'esame, si sarà liberi di trasportare altre persone nell'autovettura, ovviamente mantenendo sempre il controllo della situazione, senza cercare di divertirsi troppo. Bere alcool prima di mettersi alla guida può infatti portare al ritiro della patente, nonché una multa piuttosto salata e, nel caso in cui si sia un neopatentato, un'infrazione di questo tipo sarà considerata doppiamente grave.

Continua la lettura
45

Controllare che non arrivino altri veicoli da dietro

Una volta spenta correttamente l'automobile, ci sarà un'ultima cosa importante da fare, vale a dire il fatto di controllare con molta attenzione dallo specchietto che non arrivino altri veicoli da dietro. Se non si dovesse fare il tutto, questo tipo di dimenticanza potrebbe anche influenzare negativamente l'esito dell'esame, in caso contrario, l'esito sarà favorevole, visto che a questi dettagli gli istruttori ci tengono tantissimo. Detto tipo di procedura va fatta anche all'inizio dell'esame, tenuto conto del fatto che nella maggior parte dei casi la scuola guida posiziona lo specchietto in maniera errata e, nel caso in cui ci si dovesse dimenticare di posizionarlo in maniera corretta, il tutto sarà considerato un errore abbastanza rilevante. Scesi dall'autoveicolo, se non si sono commessi altri errori, l'esame lo si potrà considerare assolutamente andato bene, ricordandosi di stare calmi e tranquilli sia all'inizio e alla fine e di non farsi prendere dal panico. Ciascun esame di guida costa abbastanza e, se lo si dovrà ripetere, si dovrà ripagare la relativa quota, anche se in alcuni casi sono previsti, da parte delle autoscuole, degli sconti piuttosto consistenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Come affrontare al meglio l'esame di guida

In questo tutorial vi dare indicazioni su come affrontare al meglio l'esame di guida. Anni e anni fa, le persone che guidavano erano poche. Al giorno d'oggi invece, è praticamente ormai una prassi avere la patente. Al raggiungimento del diciottesimo...
Moto

Come conseguire la patente A

La patente A1, A2 e la patente A3 ovvero la patente "senza limiti". Dove presentare la domanda, quali sono i documenti da allegare e le prove da sostenere. Le novità dopo la riforma del 19 gennaio 2013. Questi i passi per ottenere la patente in maniera...
Moto

Come prepararsi per l'esame di pratica per la moto

Al giorno d'oggi, le normative riguardanti l'esame di pratica per le moto sono cambiate e sono presenti alcune novità che non tutti conoscono. I cambiamenti si riferiscono principalmente ai nuovi limiti e nuovi esami. In particolare, le novità riguardano...
Moto

Come ottenere il patentino di guida dei ciclomotori

Dal 19 gennaio 2013 il patentino ciclomotore diventa "patente AM", ossia il candidato, compiuti i quattordici anni, può condurre negli stati UE e SEE se espressamente scritto ciclomotori a due o tre ruote e quadricicli leggeri. Quindi è diventato obbligatorio...
Moto

Come bilanciare le ruote della moto

La moto, in precedenza denominata bicicletta a motore per la sua origine proveniente dalla bicicletta, è un veicolo dotato di due ruote che ha il funzionamento di trasportare una o due persone sulla superficie terrestre. I primissimi esemplari di motocicletta...
Moto

Come imparare a guidare una moto

Se siete amanti delle due ruote ma non avete mai guidato una moto, prima di cimentarvi nell'impresa sarà bene che impariate tecniche e codice della strada. Conoscere quest'ultimo è infatti basilare ed obbligatorio, sia per la vostra incolumità che...
Moto

Moto che si possono guidare a 18 anni

Diventare maggiorenni e raggiungere la maggiore etá rappresenta una destinazione e un traguardo molto ambito e aspettato dagli adolescenti. Uno dei motivi piú attesi è sicuramente quello riguardante le patenti di guida. C'è chi non vede l'ora di passare...
Moto

Come ritargare un ciclomotore usato

Un ciclomotore si può guidare dai 14 anni di età in su, dopo avere conseguito la Patente di tipo "AM". Il ciclomotore è un motociclo di piccola cilindrata. La registrazione al P. R. A. (Pubblico Registro Automobilistico) non è necessaria, dal momento...