Come verificare la classe ambientale del veicolo

Tramite: O2O 02/07/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando decidiamo di acquistare una nuova automobile, scegliamo il nostro veicolo in base a diversi parametri. Ci sono in ballo, infatti, il modello, il motore e le specifiche tecniche, ma anche la gestione e la manutenzione come il bollo, la cilindrata e i ricambi vari. Soffermandoci nello specifico sul pagamento del bollo, dobbiamo farci un'idea di quella che sarà la spesa esatta. Cercheremo altresì di individuare possibili agevolazioni oppure riduzioni o permessi di circolazione specifici. Questa piccola guida ci mette a disposizione qualche utile suggerimento su come verificare la classe ambientale del veicolo.

27

Occorrente

  • Libretto di circolazione
  • Conoscenza delle classi di veicoli
37

Distinguere le categorie di veicoli in base alle normative del 1991 in tema di emissioni

Nel 1991, la Comunità Europea ha approvato delle specifiche norme sull'emissione delle sostanze inquinanti da parte dei veicoli a motore. Vi sono diverse categorie, che si distinguono l'una dall'altra in base al tipo di mezzo di trasporto, quindi in caso di autoveicoli, motoveicoli o ciclomotori. Una delle principali distinzioni per ciò che concerne la classe ambientale dei veicoli è quella tra ?non catalizzati? a benzina e?non eco diesel?. Troviamo poi la scritta "Euro 5", la quale prevede emissioni inferiori a tutte le altre classi, ovvero dalla prima alla quarta. I vecioli Euro 5, oltretutto, non hanno alcuna limitazione in termini di circolazione e la loro tassazione è sicuramente meno alta.

47

Individuare la categoria di appartenenza del proprio veicolo

L'individuazione della categoria di appartenenza del nostro veicolo è davvero semplice. Non dovremo fare altro che andare a visualizzare il libretto di circolazione del veicolo in questione. Ricerchiamo la voce "V.9", che si trova nel secondo quadrante a destra. Qui comparirà la normativa di riferimento, che potremo consultare liberamente su Internet o su appositi manuali che sono in possesso ei rivenditori di automobili. Prestiamo molta attenzione, assicurandoci che tale indicazione sia presente sulla carta di circolazione.

Continua la lettura
57

Verificare le normative associate alle varie classi di veicoli

All'interno della carta di circolazione possiamo riconoscere delle specifiche norme, ognuna valida per una classe di veicoli in particolare. I mezzi di locomozione suddivisi in classi "EURO" sono i seguenti:
- "Euro 1 a partire dal 1992";
- "Euro 2 dal 1995";
- "Euro 3 dal 2000";
- "Euro 4 da 2006";
- "Euro 5 dal 2009".
L'ultima categoria ha visto la propria entrata in vigore all'inizio del 2014. Per verificare ogni singolo decreto, ci basterà cercare la categoria del nostro veicolo su Internet. Ricordiamoci che è fondamentale essere a conoscenza delle normative vigenti. Dobbiamo poi sapere con certezza l'Euro della nostra auto o moto, per evitare di incorrere in sanzioni amministrative più o meno gravose.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Accertiamoci di conoscere bene la classe del nostro veicolo.
  • Controlliamo la carta di circolazione con estrema accuratezza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

Come Verificare Se Un Veicolo è Rubato Con Un Sms

Il fenomeno dei veicoli rubati è sempre un argomento spinoso e, sicuramente, molto fastidioso. Fortunatamente, però, grazie alle nuove tecnologie, tutelarsi è sempre più comodo. La Polizia di Stato, ad esempio, ha recentemente divulgato un servizio...
Auto

Come superare il test sulle emissioni del veicolo

L'attuale flusso elevato delle autovetture sulle strade determina un inquinamento dell'ambiente davvero non indifferente: per questa ragione, sono state adottate delle apposite misure di sicurezza per far sì che venga contenuto il degrado ambientale,...
Auto

Come fare marcia indietro con un veicolo a rimorchio

Se sei alla guida di un veicolo a rimorchio, come quando sei alla guida di un normale veicolo, potresti avere la necessità di effettuare la marcia indietro. La procedura non è particolarmente complicata, anzi è abbastanza semplice, anche se bisogna...
Auto

Come trainare un veicolo in panne

Purtroppo può capitare di rimanere in panne con la propria vettura, e di non riuscire più a spostarla. In questo caso, il consiglio è quello di chiamare un carro attrezzi. Tuttavia, è possibile procedere in un'altra maniera, facendosi trainare da...
Auto

Come cambiare il veicolo su cui è montato il telepass

Il TelePass è ad oggi uno strumento che offre la possibilità di pagare il pedaggio autostradale senza che sia necessario fermarsi al casello: questo è possibile tramite l'utilizzo di un dispositivo elettronico montato sulla vettura. Posizionando il...
Auto

Come omologare un veicolo d'epoca

Se possediamo un bellissimo veicolo d'epoca, dovremmo sapere che per essere utilizzati, dovranno essere omologati anche se guidati e mostrati solamente durante nei raduni o nelle fiere. Oltre a questo bisogna conoscere alcune particolari disposizioni,...
Auto

Come iscrivere un veicolo d'epoca all'ASI

L'Auto moto club Storico Italiano (meglio conosciuta come ASI), è la federazione dedicata ai possessori di auto storiche. Fondata nel 1966, si tratta di una federazione impegnata nell'organizzazione di una serie di iniziative come ad esempio raduni,...
Auto

Come verificare se il bollo auto è stato pagato

Preso dalle mille preoccupazioni quotidiane hai scordato la scadenza del bollo auto del tuo veicolo o non sei più sicuro di averlo già pagato? In caso di risposta affermativa, non disperare. Prima che tu possa iniziare a preoccuparti eccessivamente,...