Fasi del motore a 4 tempi

Tramite: O2O 04/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Solitamente si acquista un motore 4 tempi che hanno come fasi l'aspirazione, la compressione, lo scoppio e lo scarico. Esistono anche i due tempi, che svolgono le stesse fasi a due a due. Questi risultano essere più veloci ma l'altra faccia della medaglia comportano un maggiore consumo di combustibile. Quindi per capire come funziona un motore bisogna comprendere le varie fasi della combustione.

25

L'aspirazione

Il primo passo per avviare la combustione è quello dell'aspirazione. In questo frangente, nei motori ad iniezione indiretta, viene introdotta nella camera di combustione una miscela di aria e benzina, grazie a delle apposite valvole. Nei motori ad iniezione diretta viene introdotta solo aria, perché la benzina è immessa dagli appositi iniettori.

35

La camera di combustione

Quando arriva la carica fresca nella camera di combustione a questo punto occorre una fase di compressione per poterla comprimere. In questa fase il pistone svolge un lavoro ascensionale partendo dal basso, che prende il nome di punto morto inferiore e sale fino a raggiungere il punto morto superiore. Questo lavoro permette di formare una forza di compressione tale affinché la miscela permetta l'accensione del motore.

Continua la lettura
45

La combustione

Si arriva così al momento "clou" di tutto il processo: parte finalmente la combustione. Nei motori ad accensione comandata la candela fornisce l'input per far bruciare la miscela, ormai arrivata alla massima pressione possibile, qualche istante prima che il pistone arrivi al PMS. In questo modo viene espressa l'energia che fornisce l'energia sufficiente per far muovere il motore. Raggiunto il PMI, il pistone risale per permettere la completa fuoriuscita dei gas. Solo dopo essere nuovamente sceso verso il punto morto inferiore ricomincia un nuovo ciclo. In questo modo si comprende per quale motivo bisogna fare un ciclo completo ogni volta che l'albero motore svolge una rotazione di 720 gradi.

55

L'airbox e l'interno del cilindro

Mentre il pistone viene spinto nella sua corsa per raggiungere il PMI si aprono le valvole di scarico, dando il via all'ultima fase. I gas residui della combustione arrivano nei collettori e, successivamente, vengono liberati in aria dopo essere passati attraverso la marmitta. L'aria entra grazie ad una differenza di pressione tra l'airbox e l'interno del cilindro: quest'ultimo crea una depressione e, una volta aperto il collegamento con l'airbox, l'aria entra rispettando le leggi fisiche di espansione dei gas (un gas viaggia da una zona con pressione più alta ad una zona con pressione più bassa).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Manutenzione

Come smontare l'albero motore dello scooter 50 2 tempi

Smontare un albero motore è probabilmente una delle cose più difficili nella meccanica motoristica. Questo perché l'albero è il cuore stesso di un motore, di qualsiasi veicolo esso sia, e quindi tra una Ferrari o, come nel nostro caso, un piccolo...
Manutenzione

Come sostituire il filtro gasolio della Golf 4

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come sostituire il filtro gasolio della Golf 4. Il fatto di cambiare tale componente è un'operazione di manutenzione straordinaria del veicolo e va fatta ogni circa 40 mila chilometri...
Manutenzione

Come funziona l'albero motore

Il motore è un meccanismo in grado di trasformare un'energia di diverse forme in energia meccanica. Ne esistono principalmente due tipi: il motore elettrico e il motore termico, è proprio di quest'ultimo che andremo ad analizzare il funzionamento di...
Manutenzione

Come eseguire un flush (lavaggio interno motore)

I normali motori a 4 tempi di cui sono equipaggiate le auto e buona parte delle moto in circolazione ha al suo interno un quantitativo di olio che serve a garantire il corretto funzionamento del motore. Esso con l'uso deperisce fino al punto di dover...
Manutenzione

Come cambiare l'olio motore della Grande Punto

Cambiare l'olio al motore dell' automobile è un'operazione abbastanza veloce da effettuare per chi è abituato al fai da te, ma anche le cose semplici, se eseguite male, rischiano di causare danni, anche abbastanza gravi. Se leggerai questa guida ti...
Manutenzione

Come far rettificare un motore 2T

Nella vita di ciascun motociclista oppure anche di un semplice guidatore di scooter con motore (2T), incombe l'eventualità che un giorno come un altro, per colpa di numerosi fattori, tra cui l'elevata temperatura del motore o la mancata o scorretta lubrificazione...
Manutenzione

Come controllare l'olio motore di uno scooter Agility 125

Un'accurata e regolare manutenzione è molto importante per assicurare longevità e affidabilità al nostro scooter. Particolare importanza riveste il controllo periodico del lubrificante, perché da questo dipende il perfetto funzionamento del propulsore.In...
Manutenzione

Come cambiare l'olio motore della Citroen C3

La Citroen C3 è una vettura francese, prodotta e immessa sul mercato a partire dal 2002 ed ancora in produzione. Quest' auto, nelle sue diverse versioni, possiede motorizzazioni differenti, che usufruiscono di carburanti diversi: sia a benzina che diesel,...