Guida alla segnaletica verticale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se anche voi siete dei novelli guidatori o vi state accingendo allo studio della segnaletica e delle regole della strada con l'obiettivo di prendere la patente allora sicuramente avrete sentito parlare della segnaletica verticale. La segnaletica verticale è normalmente rappresentata da cartelli con apposti simboli e colori che attraverso la combinazione di questi ultimi informano i guidatori di regole o norme da seguire nel tratto di strada successivo al cartello. Vediamo insieme passo dopo passo come si guida seguendo la segnaletica verticale.

24

Partiamo dagli avvisi di pericolo, aventi forma prevalentemente triangolare: preavvisano l'esistenza di una zona in cui è necessario che il conducente presti maggiore attenzione, indicando la situazione in cui questi si troverà, come una strada danneggiata o un incrocio.
as">Vengono posti a 150 metri dal pericolo e se sono collocati diversamente, la distanza viene indicata ogni volta sotto al triangolo tramite un pannello integrativo rettangolare di colore bianco.
Possiamo trovarli sia in città che fuori dai centri abitati ed è buona cosa rallentare ogni qual volta se ne incontra uno per poter fronteggiare con maggiore prudenza eventuali imprevisti.

34

Per quanto riguarda i segnali di prescrizione, essi si suddividono in tre gruppi: precedenza, divieto ed obbligo. I primi servono a regolare incroci per stabilire quale tra i guidatori sarà il primo a passare in casi dubbi o pericolosi, le altre due tipologie impongono limitazioni o imposizioni da rispettare durante la guida come il divieto di svoltare a sinistra o la costrizione a proseguire diritti.
Spesso la prescrizione è limitata a una o più categorie di veicoli, in questi casi sempre tramite l'apposito pannello sottostante, saranno presenti simboli o scritte che forniscono ulteriori precisazioni, se questi sono preceduti dalla scritta "eccetto" invece, significa che i mezzi indicati sono esclusi dalle imposizioni di quella segnalazione e che possono quindi procedere senza ulteriori limitazioni.

Continua la lettura
44

Per ultimi ma non per importanza i segnali di indicazione sono caratterizzati da forma quadrata o rettangolare e aiutano i conducenti con informazioni utili, che consentono ad esempio l'individuazione di itinerari percorribili o di servizi utilizzabili.
Hanno colori diversi a seconda dell'informazione fornita e sono così suddivisi: sono verdi se riguardano autostrade, blu per le strade extraurbane e bianco per le urbane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

Come superare l'esame teorico della patente di guida

Riuscire ad ottenere la patente di guida rappresenta una necessità per la maggioranza delle persone: con riferimento ai giovani, questo fatto costituisce la prima reale forma di indipendenza dai genitori. Per avere la patente di guida, sarà necessario...
Patente

10 consigli per passare l’esame di guida

Passare l'esame di guida può sembrare difficile ma in fin dei conti non lo è, dopotutto se così tante persone ogni anno prendono la patente di guida, anche se magari non al primo tentativo, significa che è fattibile. Ci sono norme da rispettare, e...
Patente

Errori da evitare durante l'esame di guida

L'esame di guida rappresenta uno dei momenti fondamentali nella vita di ciascun adolescente. Affrontare questa prova e ricevere la patente di guida, infatti, consiste in un momento di forte stress per ogni ragazzo. Saperlo affrontare nella maniera giusta...
Patente

Come prendere la patente di guida negli Stati Uniti

Alcune volte si ha l'esigenza di trasferirsi per motivi di lavoro in un'altra nazione e non si conoscono in modo perfetto alcune delle regole del Paese in cui si è residenti. Durante il lasso di tempo che si potrebbe trascorrere, forse si potrà avere...
Patente

Esame pratico: consigli su come prepararsi all'esame di guida pratica

Moltissimi ragazzi, superati i 18 anni e divenuti così maggiorenni, non vedono l'ora di prendere la patente e poter così uscire finalmente in auto. L'esame per la patente è costituito da una parte teorica in cui il candidato deve rispondere correttamente...
Patente

Consigli per superare l'esame pratico di guida

Ogni anno sono tantissimi i ragazzi che decidono di prendere la patente. Superato l'esame teorico sembra che ormai il peggio sia passato, in realtà per molti mettersi alla guida può rivelarsi un gran problema. Ma non c'è nulla di cui preoccuparsi,...
Patente

Patente: i segnali di prescrizione

La segnaletica stradale è il linguaggio con cui l'amministratore della strada comunica agli utenti le regole di circolazione: divieti, pericoli, indicazioni ed informazioni utili. Tali segnali sono generalmente uguali in qualsiasi paese ci troviamo,...
Patente

La precedenza: come funziona, quando darla

Come previsto dal Codice della Strada, bisogna rispettare alcune regole, fondamentali per una corretta circolazione. Tuttavia, spesso non tutti rispettano tali regole, rendendo quindi la guida pericolosa. Oggi, in questa breve guida, affronteremo la precedenza,...