I principali segnali di pericolo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per la sicurezza nostra e di chi ci circonda, il codice della strada ha previsto vari segnali stradali che si dividono in: segnali d'obbligo, di divieto, di precedenza, di precedenza negli incroci, di indicazione e di divieto. Quest'ultimi sono a forma di triangolo equilatero con la punta rivolta verso l'alto (quelli con la punta verso il basso sono i segnali di precedenza) e, normalmente, sono di colore rosso e bianco, mentre i disegni al suo interno sono di colore nero; fanno eccezione i segnali stradali temporanei, quelli cioè utilizzati durante i lavori stradali, che sono di colore giallo anziché bianco. Ma quali sono i principali segnali di pericolo? Vediamoli insieme.

25

Il segnale di pericolo più diffuso è quello che indica la strada deformata. All'interno del triangolo troviamo delle onde e spesso può essere integrato da un pannello che ci informa sulla lunghezza del del percorso interessato. Vi è poi quello che segnala la presenza di un dosso, rappresentato con una specie di "gobba". Il dosso può limitare la visibilità dell'automobilista e, anche in quest caso, vi può essere un cartello che indichi la velocità da mantenere. Ancora, sul triangolo può essere raffigurata una cunetta, che ha il compito di avvertire il conducente di un'anomalia strutturale della strada (salita e poi discesa).

35

Continuando ad elencare i segnali di pericolo, dobbiamo ora soffermarci su quelli che indicano una curva pericolosa a destra o a sinistra (a seconda del disegno raffigurato), e quelli che invece segnalano una doppia curva in uno dei due sensi; questi quattro cartelli sono stati modificati nel 1992. Prima del 1952, il codice della strada prevedeva un triangolo che presegnalava una svolta pericolosa; a partire da quella data però, esso è stato abrogato.

Continua la lettura
45

Proseguendo l'elencazione, ci soffermiamo ora sulle indicazioni presenti in prossimità di un passaggio a livello. In primo luogo, vi è quello che indica un passaggio con barriere o semi-barriere, quello che indica l'assenza di barriere, preceduto da tre strisce rosse, e quelli che segnalano un passaggio a livello con un binario o più; nel primo caso troviamo una sola croce di Sant'Andrea, nel secondo, ne troviamo due. Ricordiamo, inoltre, l'esistenza di segnali che ci informano su quali siano in luoghi idonei per l'attraversamento pedonale e ciclabile.

55

Questi sono solo alcuni dei tanti segnali di pericolo previsti dal nostro Codice. Ricordate, dunque, di fare sempre molta attenzione, sia che siate pedoni, sia che siate conducenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Patente

I principali segnali orizzontali

La segnaletica orizzontale ricopre l'ultimo posto nella gerarchia delle segnalazioni, dopo quella manuale dell'addetto al traffico, quella luminosa (es. Semaforo) e quella verticale, ma non per questo è meno importante conoscerla. Essa diventa infatti...
Patente

Come imparare i segnali stradali

La conoscenza del codice della strada e dei cartelli stradali è di fondamentale importanza sia per chi guida un qualsiasi veicolo, sia per i pedoni, perché consente di sapersi destreggiare nel traffico di qualsiasi città o paese. Inoltre, la conoscenza...
Patente

Codice della strada: i segnali di preavviso

Desiderate avere delle informazioni sui segnagli di preavviso inseriti nel codice della strada? Allora siete nel posto giusto, poiché sto per spiegarvi che cosa sono e le loro principali caratteristiche. Iniziamo dicendo che i segnali di preavviso si...
Patente

Codice della strada: segnali turistici e di territorio

In questa guida vi spiegherò in modo semplice ed esaudiente le regole che devono essere rispettate per l'installazione dei segnali stradali. Questa guida è stata scritta seguendo e rispettando il codice della strada, spero che questa guida tolga ogni...
Patente

Classificazione e ordine di importanza dei segnali

Assieme alla progettazione di una nuova strada, viene decisa anche la relativa segnaletica. Non può infatti esistere una strada ben progetta senza la segnaletica che indica: direzione, senso di marcia, precedenze, ecc. Ma d'altro canto non può esistere...
Patente

Codice della strada: i segnali luminosi

Il Codice della strada nasce per regolamentare tutte le norme inerenti alla circolazione stradale delle vetture, dei pedoni e degli animali. Tra le varie categorie che fanno parte della segnaletica comune, in questa guida vi descriviamo i segnali luminosi...
Patente

Come insegnare ai bambini i segnali stradali

Quando i bambini crescono bisogna aiutarli a capire determinati concetti. Molti di questi sono utili per metterli a conoscenza di alcune regole da seguire. In questo modo si rendono responsabili e corretti nei confronti degli altri. L'educazione stradale...
Patente

Patente: i segnali di obbligo

Se stai seguendo il corso di scuola guida, uno dei primi argomenti da studiare riguarda i segnali di obbligo, ovvero quei segnali stradali di forma circolare, solitamente di colore blu e bianco. Sono anche detti segnali di prescrizione, e sono assolutamente...