Impianto metano: come effettuare la revisione

Tramite: O2O 03/06/2017
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida illustreremo in che modo effettuare la revisione dell'impianto a metano; prima di fare ciò, però, è necessario premettere alcune informazioni relative all'installazione ed al collaudo di tale impianto. Una volta installato, infatti, è obbligatorio sottoporre il veicolo a una prova di controllo. Per quanto riguarda le bombole a metano, esse devono essere revisionate con scadenza di quattro anni se la loro omologazione è di tipo R110; ogni 5 anni, invece, se il tipo di omologazione è nazionale DMG. Ecco come fare.

24

Fare la revisione ogni 5 anni

Nel caso specifico delle autovetture a metano, una volta effettuato il collaudo, è necessario provvedere alla revisione ogni 5 anni. In Italia vi è un organismo destinato proprio a ciò, esso è denominato GFBM SpA (che sta per "gestione fondo bombole metano"). Effettuare una revisione da loro non costerà nulla, tale organismo, infatti, riceve finanziamenti specifici. Chiunque può recarsi da loro con il proprio serbatoio svuotato ed ottenere una revisione gratuita. Nel caso in cui ci si rivolgesse a un installatore, invece, si dovrà pagare la cifra richiesta dallo stesso.

34

La punzolatura sulla bombola

Effettuata la revisione, troverete su ogni bombola la punzonatura con il numero di matricola, le caratteristiche dell'auto e la data di scadenza dell'impianto. Sul veicolo va a sua volta esposto ben in vista un talloncino plastificato (di colore verde e azzurro) rilasciato dal GFBM o dall'installatore. Su tale talloncino dovranno comparire: la data di scadenza, la targa del veicolo e il timbro della ditta o del singolo che ha effettuato la revisione. In caso di mancato aggiornamento della carta di circolazione, è prevista una multa che oscilla tra i 389 e i 1559 euro con possibilità (pena accessoria) di ritiro della stessa carta di circolazione. Invece nel caso di mancata sostituzione della bombola con reale circolazione su strada oltre la data di scadenza, è prevista una sanzione tra i 78 e i 311 euro al massimo.

Continua la lettura
44

Munirsi di alcuni documenti

Prima della revisione è necessario munirsi dei seguenti documenti: il modello TT2119/BZ, tale modello deve essere compilato e poi firmato dal proprietario dell'autovettura; la carta di circolazione (va mostrata l'originale e consegnata una copia della stessa); fondamentale la certificazione attestante il montaggio dell'impianto, tale documento deve essere redatto e firmato dall'installatore; da non dimenticare una copia del deposito effettuato presso la motorizzazione (sempre a firma dell'installatore), tale documento può essere egualmente sostituito da una visura, rilasciata dalla Camera di Commercio, unita alla copia del documento d?identità; in ultimo dovrete unire tutta la restante documentazione tecnica in vostro possesso. Si tratta di una premessa fondamentale, quella appena fatta, in quanto gli impianti a metano e gpl montati su veicoli a motore devono essere, per legge, collaudati in sede (e ciò va fatto prima dell'installazione).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Auto

I vantaggi e gli svantaggi delle auto a metano

Di recente, abbiamo assistito ad un'ampia diffusione delle auto a metano. Un impianto di questo tipo si rivela un'ottima soluzione in termini di risparmio. Oltretutto, le autovetture a metano non hanno nulla in meno rispetto ai normali veicoli a benzina,...
Auto

Come risparmiare sulla revisione auto

La revisione della propria auto è una verifica delle condizioni di sicurezza, disposta dal Ministero dei Trasporti, necessaria per la circolazione, l'inquinamento ed il livello di rumorosità del veicolo. Si tratta di una verifica di tipo periodico o...
Auto

5 differenze tra auto a GPL o a metano

Le auto a metano e GPL hanno moltissimi vantaggi rispetto alle auto a benzina e diesel. I costi di rifornimento sono drasticamente ridotti in quanto GPL e metano hanno un costo nettamente più basso rispetto a benzina e diesel. Le auto a gas, inoltre...
Auto

Come controllare l'auto per la revisione

Ogni automobile dopo un certo periodo di tempo dalla prima immatricolazione, ovvero ogni 2 anni per le vetture di età inferiore ai 10 anni, e a cadenza annuale per le auto di età superiore ai 10 anni, deve essere sottoposta a revisione da parte di officine...
Auto

Come scegliere l'auto a metano

L'avvento di automobili alimentate con carburanti differenti rispetto alla classica benzina, è una scelta che molte persone fanno in ragione del fatto che una macchina a GPL o una a Metano hanno dei costi ridotti rispetto ad un'auto a benzina. Ormai...
Auto

Vantaggi dell'auto a metano o GPL

La scelta dell'auto in base al carburante è una scelta molto ragionevole. Effettivamente i consumi hanno un'incidenza rilevante nell'insieme dei costi di gestione del mezzo ed i prezzi dei derivati del petrolio non sono destinati a ridenti presagi. In...
Auto

5 motivi per non comprare un'auto a metano

Se devi acquistare una nuova auto, la prima cosa da scegliere è sicuramente il tipo di alimentazione; puoi scegliere tra le versioni benzina, quelle diesel o a metano; la valutazione deve essere accurata e scrupolosa, per evitare di incorrere in alcuni...
Auto

Auto a Metano oppure Diesel?

Siete in procinto di acquistare una nuova autovettura e regna l'indecisione di sceglierla col motore diesel o con quello a metano? Per chiarirvi definitivamente le idee occorre esaminare con attenzione le loro diverse caratteristiche. Ciascuna delle due...