La classificazione della segnaletica stradale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La Segnaletica stradale, è un vero e proprio linguaggio dei segni. Questa serve per avere una percezione immediata del messaggio che si vuol dare a chi traffica su strada.
A questo linguaggio viene fatta una classificazione ben precisa, che divide, i vari messaggi, in quattro insiemi: ad esempio i segnali di pericolo o quelli luminosi.
Tale classificazione viene riconosciuta come l'insieme delle Regole del codice stradale. La conoscenza delle principali norme di circolazione, è quindi indispensabile per tutti. Rispettare la segnaletica stradale non è soltanto un dovere civico, ma salvaguardare la propria persona e quella degli altri. Nella seguente guida indico la classificazione della segnaletica stradale.

27

Occorrente

  • Libro della segnaletica stradale
37

La classificazione della segnaletica stradale viene suddivisa in cinque categorie. I primi sono segnali verticali. Questi vengono costituiti da cartelli di varie forme, dimensioni colori e simboli. Tra cui troviamo: i segnali di pericoli. I cartelli hanno la forma di triangolo, con un vertice diretto verso l'alto. I suddetti segnali vengono caratterizzati dal fondo bianco con il bordo rosso, mentre i simboli vengono colorati di nero. Di solito sono posti a 150 metri dal punto da segnalare. Dopodiché troviamo la segnaletica stradale di prescrizione. La suddetta si suddivide in segnali di precedenza di divieto e di obbligo. I cartelli hanno una forma circolare, triangolare, rettangolari e ottagonali. Infine, sono presenti i segnali di indicazioni, costituiti da cartelli a forma quadrata o rettangolare. I più importanti segnali verticali sono: l'attraversamento pedonale, quelli che indicano di dare la precedenza, divieto di transito, ecc.

47

Inoltre esistono i segnali stradali orizzontali. I primi sono le strisce longitudinali che servono a separare i sensi di marcia o le corsie. A queste si aggiungono le strisce per attraversamento pedonale e ciclabili. Infine altri segnali orizzontali come le strisce di delimitazione degli stalli di sosta e per le fermate dei veicoli. Poi ci sono i segnali luminosi che rappresentano i semafori. Essi si dividono in: semafori veicolari normali, di corsia, per velocipedi e di corsia.

Continua la lettura
57

Gli ultimi della segnaletica stradale sono i segnali manuali. Questi vengono regolamentati dai vigili del traffico e si dividono in vari segnali che vengono indicati con le braccia. Conoscere i segni della strada e rispettarli è il dovere di ogni individuo. Tutto questo per evitare incidenti e cercare di salvaguardare il più possibile la nostra vita e quella degli altri.
Guidare con prudenza non vuol dire solo rispettare i limiti di velocità. Ma anche fermarsi ad uno stop, non passare col semaforo rosso, non transitare su una strada dove il senso di marcia è opposto al nostro. E per fare ciò dobbiamo conoscere il Codice della Strada con tutte le sue regole. Ecco la classificazione della segnaletica stradale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Imparare a memoria tutti i segnali stradali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come leggere una cartina stradale

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come leggere nel migliore dei modi una cartina stradale. Viaggiare è sempre uno dei modi più belli per rilassarsi e riposarsi dopo aver lavorato, il viaggio inoltre permette a qualsiasi...
Sicurezza

La classificazione dei veicoli secondo il codice della strada

Il Codice della Strada, secondo le direttive presentate dalla Comunità Europea, ha effettuato una classificazione dei veicoli che camminano su strada. Sono stati individuati quattro gruppi: L: motoveicoli, tricicli, quadricicli a motore; M: veicoli a...
Sicurezza

Gli effetti positivi del carpoolig sulla sicurezza stradale

Per carpooling si intende letteralmente la condivisione dell'auto: una modalita' di trasporto cioè che consiste nell'uso condiviso dell'automobile privata tra un gruppo di persone che devono recarsi nello stesso posto con il fine principale di ridurre...
Sicurezza

Come e cosa fare in caso di incidente stradale

Un incidente stradale è un evento che può capitare tutti i giorni, e che non è possibile prevedere: è per questo necessario prepararsi in anticipo e sapere cosa fare e come agire in questo caso. Indifferentemente dal tipo di incidente, capita spesso...
Sicurezza

Come compilare la constatazione amichevole d'incidente (CID)

Giornalmente, quando occorre spostarsi da un luogo all'altro della propria città (per recarsi al lavoro o svago), le persone si servono della loro automobile: non sempre le cose vanno perfettamente, in quanto una disattenzione o un mancato rispetto delle...
Sicurezza

Come si calcola la distanza di sicurezza tra veicoli

La sicurezza stradale è al primo posto tra le precauzioni che un automobilista deve avere se vuole svolgere un viaggio in tutta tranquillità e confort, rispettando sempre le regole della strada e la segnaletica stradale. In particolare, la distanza...
Sicurezza

Come fermarsi con l'auto

A tutti puó capitare di doversi fermare, improvvisamente, in automobile nel bel mezzo di una strada. La causa può essere la più svariata possibile, dall'incidente stradale, da un'avaria, dal carburante esaurito o da un brusco malessere. In ogni caso,...
Sicurezza

Come guidare in caso di nebbia

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come guidare in totale sicurezza in caso di nebbia. Può capitare infatti, specialmente durante il periodo invernale, di trovarsi nel bel mezzo di una nebbia fitta, specie in alcune...