Moto: come scegliere il paraschiena

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Chi possiede una moto sa che il paraschiena, dopo il casco, è il secondo dispositivo più importante per la sicurezza della persona. Guidare una moto è una vera e propria passione ma, i motociclisti lo sanno, essa è anche molto pericolosa. Perciò chi si mette alla guida deve avere innanzitutto le condizioni di sicurezza necessarie. L'uso del paraschiena può ridurre di molto i danni irreversibili che un eventuale incidente potrebbe apportare. In questa guida perciò vedremo come scegliere il paraschiena giusto per il proprio veicolo.

24

La protezione

Un paraschiena serve innanzitutto a proteggere la colonna vertebrale. Nel caso di un'eventuale caduta essa è esposta, come tutte le altre parti del corpo, a possibili traumi che nei casi più gravi possono coinvolgere anche il midollo spinale. Il paraschiena perciò, è studiato appositamente per ridurre l'urto e assorbire l'energia cinetica generata durante l'impatto.

34

Il classico

Attualmente il paraschiena è suddiviso in tre categorie principali: il classico paraschiena centrale, quello per la fascia lombare e quello per la protezione anche delle scapole. Ogni costruttore può creare il proprio modello di paraschiena secondo le norme di legge, quindi non esiste un modello universale ma tanti modelli di tipologie diverse.

Continua la lettura
44

La tipologia

Per acquistare un paraschiena bisogna considerare diversi fattori. Innanzitutto la tipologia di paraschiena che vogliamo acquistare: è importante scegliere prima di tutto quale paraschiena acquistare tra la protezione lombare, centrale e totale. Un paraschiena totale è la miglior scelta in termini di sicurezza ma anche la meno pratica.
Le specifiche: esaminare le caratteristiche del paraschiena come ad esempio materiali di costruzione, spessore, tessuti che provano il comfort e l'ergonomicità. Alcuni di questi fattori, quelli relativi alla sicurezza, possono essere recuperati direttamente in rete mentre per il resto bisogna indossare il paraschiena per rendersi effettivamente conto del prodotto.
La marca: affidarsi a marche specializzate che commercializzano prodotti per motociclisti da anni. Evitare paraschiena con marche non riconoscibili.
Il costo: non deve essere un fattore importante. Bisogna essere protetti in moto quindi non si può risparmiare su un dispositivo di protezione.
L' etichetta del paraschiena: leggerla è importante. Concentrarsi sulla tipologia di prodotto, misura, livello di protezione (Il livello 2 è il più sicuro), normativa di riferimento.
Le dimensioni: Il paraschiena deve coprire interamente la schiena partendo dalla nuca per arrivare al coccige. Minori dimensioni diminuiscono la sicurezza e il comfort.
Infine il confort: indossare il paraschiena per verificare se aderisce bene, se tutta la schiena viene protetta bene, se è confortevole ed ergonomico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

L'abbigliamento migliore per la moto

La domanda può sicuramente sembrare, a prima vista, ovvia e perfino futile: qual è L'abbigliamento migliore per la moto? Tuttavia la risposta è da ricercare in alcuni aspetti che spesso vengono trascurati e cioè dal tipo di moto che abbiamo intenzione...
Moto

Come prepararsi per un viaggio in moto

Le giornate si allungano, il sole inizia a splendere e il caldo inizia a sentirsi sempre più intensamente. Allora cosa c’è di meglio di un bel viaggio in moto con gli amici per trascorrere le vacanze? Per evitare che il tanto desiderato viaggio in...
Moto

Consigli per la guida della moto in inverno

Andare in moto da una sensazione di libertà che poche altre attività possono dare. Tuttavia, questa sensazione di spensieratezza la si può provare solo nelle stagioni più clementi da un punto di vista climatico, ovvero primavera ed estate. Esiste...
Moto

Come guidare una moto con il cardano

Il cardano di una moto è costituito dalla trasmissione all'albero motore tramite degli snodi "cardanici", così chiamati, tramite un sistema di riduzione finale ad ingranaggi, al posto della catena. La differenza sostanziale tra catena e cardano, in...
Moto

10 consigli per la pulizia della moto

In primavera i motociclisti cominciano a tirare fuori dai garage le loro moto. Sicuramente durante il periodo di fermo le moto avranno accumulato polvere e sporcizia. Serbatoi polverosi e cromature unte non danno, di certo, un buon impatto estetico alla...
Moto

Come definire il prezzo di vendita di una moto

Nella società contemporanea, andare in moto è segno di forza, virilità, giovinezza e coraggio, quindi questo sport è sempre più affermato e moltissime persone cercano una moto da acquistare. Può capitare che vi siate stufati della moto e vogliate...
Moto

Le 10 moto che fanno rimorchiare di più

Le moto possiedono un fascino innegabile, per molti niente è più emozionante di fare una corsa su due ruote. La cosa non vale solo per i maschietti, anche le donne adorano il senso di libertà e, allo stesso tempo, di sicurezza che si può provare facendo...
Moto

Moto: imparare a cambiare le marce

La passione che un guidatore mette nel far sfrecciare una moto sulla strada è unica e la possono capire solo ed esclusivamente i motociclisti. Guidare una moto non è affatto semplice, ci vuole impegno costante, anche perché bisogna fare sempre più...