Quad-bike: tecniche di guida

Tramite: O2O 15/03/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Quad-bike, o più comunemente detto quad, è un mezzo derivato dalla motocicletta ma provvisto di quattro ruote e caratteristiche di guida simili sia a quelle di un'automobile che a quelle di una moto. Viene impiegato in particolare in percorsi sterrati e accidentati, nei quali è molto importante una buona tecnica di guida per evitare di farsi male. In questa lista analizzeremo le tecniche per condurre un quad in diverse situazioni.

27

Guida in curva

Il quad presenta una seduta che ricorda quella di una moto ma i piedi poggiano su larghe pedane. Per dare direzionalità al mezzo si usa un manubrio come sui mezzi a due ruote, ma è bene non dimenticarsi che il quad ne ha quattro! Quindi nelle svolte va guidato in modo simile ad una macchina ma senza esagerare con la velocità, perché il rischio è quello di ribaltarsi. Infatti a velocità elevate le ruote interne alla curva si potrebbero sollevare innescando una situazione di pericolo. Questo inconveniente può essere evitato spostando il proprio peso verso l'interno della curva che si sta affrontando permettendo così alle ruote di restare a contatto con il terreno.

37

Guida in salita

Il quad è un mezzo adatto a terreni accidentati e spesso viene impiegato in zone montuose. Per questa ragione è quasi certo che durante un divertente giro in quad ci si trovi a dover affrontare un tratto in salita. Se l'ascesa è dolce non ci saranno problemi ma, se la pendenza è importante, è fondamentale avere un corretto posizionamento in sella. In queste condizioni è importante spostare il nostro peso verso l'avantreno in modo da "caricare" le ruote anteriori ed evitare che il mezzo si ribalti all'indietro, rischiando di caderci addosso. Per fare ciò è necessario alzarsi in piedi sulle pedane e protendere il busto verso il manubrio. È inoltre fondamentale in questi casi un utilizzo dolce del'acceleratore, per evitare che la potenza del motore unita alla forte pendenza generi un impennata del quad.

Continua la lettura
47

Guida in discesa

Così come era importante in salita, anche in discese dalla forte pendenza è importante lo spostamento del peso del corpo. Durante questa fase sarà il retrotreno a dover essere "caricato" in modo da evitare che il quad si ribalti in avanti. Occorre pertanto alzarsi in piedi sulle pedane e cercare di spostare il sedere più indietro possibile sulla sella. In fase di discesa bisogna anche dosare i freni al punto giusto, senza agire con troppa forza su quello anteriore per scongiurare, anche in questo caso, un ribaltamento in avanti. Per rallentare e mantenere una velocità moderata è bene affidarsi al freno motore, inserendo una marcia bassa nel caso siate alla guida di un quad con cambio manuale. Invece in caso di cambio automatico non ci sarà di che preoccuparsi, perché sara il mezzo a scalare al posto vostro.

57

Guida con pendenze laterali

Un altro aspetto importante nella guida di un quad riguarda i tratti a pendenza laterale. Infatti può essere che si voglia procedere su un percorso che presenti un dislivello trasversale alla nostra direzione di marcia. In questo caso come nella guida in salita e quella in discesa torna fondamentale il modo in cui il peso va spostato sulla sella. In particolare bisognerà contrastare la tendenza del quad a scendere verso valle e, nei casi più estremi, a ribaltarsi rotolando giù. Per questo motivo, come nelle curve, dovremo spostare il peso lateralmente ed in particolare a "monte". Perché proprio come quando si affronta una curva è importante evitare che il mezzo si sollevi su due ruote mettendo in pericolo la nostra incolumità.

67

Guida su strada

Il quad nasce come mezzo adatto a percorsi accidentati ma questo non vieta un suo utilizzo su strada. Tuttavia bisogna fare a caso ad alcuni aspetti importanti. La maggior parte dei quad ha una taratura morbida delle sospensioni e questo fa sì che su terreni lisci come le strade debbano essere guidati con attenzione poiché risultano particolarmente instabili. Inoltre le vibrazioni date dai grossi pneumatici tassellati rendono la marcia poco confortevole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moto

Piegare in moto: le tecniche giuste

Quella delle moto è una passione comune a tanti, proprio per questo sono in molti coloro che desiderano imparare, nel miglior modo possibile, le tecniche più efficaci che si possono adottare per rendere davvero emozionante ed efficace la guida su due...
Moto

Guida alla Suzuki GSR 750

Al giorno d'oggi le moto rappresentano sicuramente uno dei mezzi di trasporto più veloci che ci siano. Essi infatti possono raggiungere velocità davvero elevate che sono in grado di regalare emozioni davvero forti a chi le guida. Tuttavia esse possono...
Moto

I 10 errori più comuni alla guida di una moto

Guidare una moto è sempre una grande emozione: l'adrenalina e la velocità rendono questa esperienza unica. Ci sono però alcune regole basilari che bisogna seguire, per evitare di creare incidenti e ferire se stessi o gli altri. Vediamo attraverso questa...
Moto

Come ottenere il patentino di guida dei ciclomotori

Dal 19 gennaio 2013 il patentino ciclomotore diventa "patente AM", ossia il candidato, compiuti i quattordici anni, può condurre negli stati UE e SEE se espressamente scritto ciclomotori a due o tre ruote e quadricicli leggeri. Quindi è diventato obbligatorio...
Moto

Come affrontare al meglio l'esame di guida

In questo tutorial vi dare indicazioni su come affrontare al meglio l'esame di guida. Anni e anni fa, le persone che guidavano erano poche. Al giorno d'oggi invece, è praticamente ormai una prassi avere la patente. Al raggiungimento del diciottesimo...
Moto

Consigli per la guida della moto in inverno

Andare in moto da una sensazione di libertà che poche altre attività possono dare. Tuttavia, questa sensazione di spensieratezza la si può provare solo nelle stagioni più clementi da un punto di vista climatico, ovvero primavera ed estate. Esiste...
Moto

Guida all'acquisto della prima motocicletta

La passione per le moto, è una passione molto bella e per certi versi anche molto affascinante. Dona un senso di libertà unico nel suo genere. La scelta della motocicletta adatta alle proprie esigenze è una questione che mette in difficoltà anche...
Moto

Guida all'acquisto della prima moto da cross

Il Motocross è forse una delle discipline motoristiche più facilmente abbordabili dai più, il basso costo (relativamente) del veicolo e delle attrezzature e la vasta offerta di tracciati per tutti i livelli ne fanno un ottimo passatempo per persone...